venerdì 25 gennaio 2008

(Falsi) Politici: vergogna d'Italia.

Proprio cosi: siete veramente una vergogna per tutta la nazione che dite di governare.
Da anni non fate più gli interessi della gente, da anni state attaccati alle sedie come sanguisughe, da anni i vostri stipendi continuano a crescere e quelli della gente comune continuano a calare.
Abbiate un pò di vergogna almeno. Macché, neanche quella.
Il siparietto che ha coinvolto Cusumano dell'UDEUR è stato raccapricciante: gli hanno sputato, offeso e urlato dietro di tutto.
Uno dei soliti gli ha urlato :"Sei una merda!"; poi, intervistato, dichiara :"Non ho mai offeso nessuno". Ma siete fuori di testa?
Per non parlare dei cori da stadio intonati dalla destra vergognosa tanto quanto la sinistra, le bottiglie di spumante aperte e agitate davanti a tutti. Ma dove credete di essere? Ecco il video.
Non ho più parole, VERGOGNATEVI!

1 commento:

totò ha detto...

Leggo con molta attenzione i fatti della politica italiana e quello che traspare chiaramente che ogni votazione, ogni intervento o decisione serve solo ed esclusivamente a fini personali o di una coalizione o di un partito. Ecco il perchè di tanta volgarità e tanta maleducazione espressa in parlamento. Sembra di assistere ad una lite ad un incrocio per questioni di precedenza. Ma perchè è cosi difficile pensare alle giustizie sociali, alla tutela della salute, alla riforma del sistema fiscale e a tante altre cose di cui l'Italia ha bisogno.
Secondo il mio parere non abbiamo figure politiche di grande personalità politica, morale e sociale capaci di portare avanti idee e proposte condivisibili da tutti e purtroppo queste scene incresciose saranno sempre all'ordine del giorno finchè non capiremo che rifiutarci di votare è l'unica strada percorribile per cambiare lo stato delle cose. Cordialmente totò