giovedì 17 maggio 2007

Attenti alle falsità...

Il primo marzo 2004 le più grandi aziende farmaceutiche si sono riunite ed hanno abbassato i valori di riferimento di alcune malattie. Caso strano hanno abbassato le soglie di allarme delle tre malattie più diffuse nel mondo occidentale: ipertensione, diabete, colesterolo. La cosa terribile è che le hanno abbassate per vendere più farmaci, non esiste altra spiegazione. In questo modo abbiamo in Europa 200 000 malati in più. Un bel incremento, niente da dire.
In tutta risposta il British Medical Journal (quarto giornale scientifico del mondo) ha pubblicato l'elenco delle non malattie, quelle cioè a cui non serve fare screening o quant'altro. Ecco l'elenco che ho tradotto:

- Essere calvi

- Intestino irritabile

- Osteoporosi

- Menopausa

- Cellulite

- Deficienza di testosterone

- Invecchiare

- Gravidanza

- Problemi di erezione

- Fobia sociale

- Sindrome della fatica cronica

- Disordini affettivi stagionali

- Infelicità

- Ansia per le dimensioni del pene

- Solitudine

- Sindrome del ristorante cinese

- Gomito del tennista

Attenti, dobbiamo stare attenti perchè mettiamo in mano la nostra salute a gente cosi.

3 commenti:

Franci ha detto...

Ehilà, copioncello...hai preso spunto dalla mia tesi???
Grazie invece dell'aiuto che mi hai dato a trovare questi dati, oggi sembra che abbian fatto colpo sul prof!
Comunque è una cosa incredibile, più ci penso e più mi sembra assurdo che possano aver fatto una cosa simile, gente che ieri era sana oggi con gli stessi valori si ritrova malata, e costretta ad assumere delle pillole, delle sostanze di cui il corpo non ha bisogno!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.