lunedì 13 agosto 2007

Politicanti d'Italia

Oramai si sa che i nostri politici sono i più pagati d'Europa, che i costi della nostra politica sono come quelli di Francia, Germania e Inghilterra sommate tra loro però poche volte abbiamo occasione di vedere tutti i privilegi messi insieme di questa classe politica.
Proviamoci insieme.
Allora, nozioni di base.
Stipendio: 19150 euro;
stipendio base: 9980 euro;
portaborse: 4000 euro;
rimborso affitto: 2900 euro;
indennità di carica: tra 335 e 6455 euro.
Direi che come inizio non c'è male...
In nome della loro carica i nostri politici hanno GRATIS:
telefono cellulare, tessera cinema, teatro, autobus, metropolitana, francobolli, viaggi aerei, autostrade, piscine, palestre, treni, aereo di stato, ambasciate, cliniche, assicurazioni infortuni, assicurazione decesso, auto blu con autista, ristorante.
Inoltre hanno diritto ad una pensione dopo 35 mesi di parlamento invece i lavoratori 37 anni. Uguale no?
Altra ocsa: la Camera costa ai cittadini 2215 euro... l'ora? No! Al MINUTO!!
Da tutto ciò io voglio solo affermare V-day, V-day, V-day, V-day, V-day.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Gent.mo Michele ho letto con molta attenzione il tuo post, non mi scandalizza più di tanto perchè i motivi per cui ci si accanisce tanto per diventare parlamentare della Repubblica non sono certo quelli di essere al servizio della comunità, solo uno che non vuol vedere e sentire non capisce i veri motivi della ricerca spasmodica ad occupare una poltrona. Invece ti propongo una semplice riflessione: a cosa servono le amministrazioni provinciali? Soldi buttati via, perchè coi poteri che hanno sindaci e regioni le province non hanno più motivo di esistere, sono delle slot machine. Fai un piccolo calcolo e scopri quanti soldi potremmo risparmiare in un anno....Ah! dimenticavo....se eliminiamo le province cosa faranno questi poveri amministratori...e gli amici degli amici degli amici....e gli amministrativi...

Matteo ha detto...

Certo che un bel commento post V-day ci starebbe tutto...